Stabilità, Di Biagio (Ap): Estero, italiani iscritti Aire esenti da canone Rai

“È necessario fornire chiarimenti sulla norma in Stabilità che prevede l’inserimento del canone Rai nella bolletta elettrica, in relazione con gli adempimenti degli italiani all’estero”. Così il Sen. Aldo Di Biagio (Ap), anche a seguito della sollecitazione sull’argomento da parte del Presidente Comites di Hannover Giuseppe Scigliano.  “Dopo opportuni accertamenti – evidenzia di Biagio – risulta che per i titolari in Italia di un contratto di fornitura di energia elettrica per immobili siti nei Comuni d’origine degli emigrati della prima generazione, il pagamento del canone Rai non verrà richiesto”. È stato infatti depositato dalle relatrici del provvedimento – spiega – “ un emendamento che anche grazie al nostro contributo chiarisce ulteriormente che la presunzione della detenzione o utilizzo di un apparecchio TV si presume solo nel caso in cui esista un’utenza di energia elettrica nel luogo in cui il soggetto ha la propria residenza anagrafica”. Possiamo dunque affermare  – conclude Di Biagio – “che sono esenti dal pagamento del canone Rai i  titolari di un’utenza per la fornitura di energia elettrica, residenti all’estero e regolarmente iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (Aire)”.
 
Ufficio Stampa Sen. Aldo Di Biagio
Senato della Repubblica
Istituto Santa Maria in Aquiro
Piazza Capranica, 72
00186 Roma
tel: 06/6706 3094 – 4094
fax: 06/6706 6094

Lascia un commento

Torna su