SCHIRÒ (PD) – PRESTAZIONI FAMILIARI ALL’ESTERO: UN PRIMO IMPORTANTE RISULTATO PER IL PERSONALE A CONTRATTO MAECI, AICS E SCUOLE ITALIANE ALL’ESTERO. SODDISFAZIONE DEL PARTITO DEMOCRATICO

Non posso che esprimere la sincera soddisfazione per il raggiungimento di un primo importante obiettivo sul quale in questi anni ho lavorato intensamente insieme a Luciano Vecchi, responsabile PD Mondo e all’on Lia Quartapelle, responsabile esteri del PD.

Nella stesura finale del decreto “Semplificazioni”, infatti, sono stati recepiti i due emendamenti presentati dal Partito Democratico, rispettivamente a prima firma Schirò e Quartapelle, riguardanti una nuova specifica misura di sostegno per il nucleo familiare (Assegni per situazioni di famiglia) riservata al personale a contratto regolato dalla legge locale in servizio presso la rete estera del MAECI e alle categorie ad esso equiparate: il personale a contratto dell’”Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo” e delle scuole italiane all’estero.

Trova così un parziale riconoscimento la mia battaglia per il ripristino delle detrazioni e dell’assegno al nucleo familiare per i figli a carico di età inferiore ai 21 anni a favore dei nostri connazionali che, a partire dal 1° marzo u.s., sono stati privati di questi importanti benefici fiscali e previdenziali.

Si tratta di un primo importante risultato che apre la strada a un impegno che continuerà dentro e fuori il Parlamento e che costituirà una delle priorità del programma del Partito Democratico per la prossima legislatura.

Lascia un commento

Torna su