Qualificazione delle sedi: esiti della seduta del 25.11.2021

Commissione consultiva inter-direzionale per l’attribuzione delle qualifiche di disagio e particolare disagio di cui all’art. 144 del DPR 18/67  e dei benefici di cui all’art. 7 del DPR 306/91
Esiti della seduta del 25 novembre 2021

Proroga qualifica di particolare disagio ed art. 7, dal 01/01/2022 al 31/12/2022

Ashgabat (Turkmenistan)

Bamako (Mali) – la qualifica e l’art.7 sono stati attribuiti alla Sede con decreto perfezionato nel corso del 2021

Beirut (Libano)

Canton, Chongqing, Hong Kong, Pechino, Shanghai (Rep. Pop. Cinese)

Città di Guatemala (Guatemala)

Colombo (Sri Lanka)

Conakry (Guinea)

Damasco (Siria)

Erbil (Iraq)

Jakarta (Indonesia)

New Delhi, Mumbai, Calcutta e Bangalore  (India) – alla Sede di Bangalore la qualifica e l’art. 7 sono stati attribuiti con decreto perfezionato nel corso del 2021

Niamey (Niger)

Nur-Sultan (Kazakhstan)

Ouagadougou (Burkina Faso)

Pretoria, Johannesburg e Cape Town (Sud Africa)

Ulaanbaatar (Mongolia)

 

Proroga qualifica di disagio ed art. 7, dal 01/01/2022 al 31/12/2022

Ankara, Istanbul e Izmir (Turchia)

Amman (Giordania)

Chişinău (Moldova)

Minsk (Bielorussia)

Tunisi (Tunisia) 

Proroga qualifica di particolare disagio, dal 01/01/2022 al 31/12/2022

Riad e Gedda (Arabia Saudita), art.7 non in scadenza

San Salvador (El Salvador), art.7 non in scadenza

Teheran (Iran), art.7 non in scadenza

Tripoli e Bengasi (Libia), art. 7 non in scadenza

Il Cairo (Egitto), art. 7 non in scadenza

Proroga qualifica di disagio, dal 01/01/2022 al 31/12/2022

Baku (Azerbaijan)

Bogotá (Colombia)

Hanoi e Ho-Chi-Minh-City (Vietnam)

Jerevan (Armenia), art.7 nonin scadenza

L’Avana (Cuba)

Lima (Perù)

Manila (Filippine), art.7 non in scadenza

Montevideo (Uruguay)

San José (Costa Rica)

Santo Domingo (Rep. Dominicana)

Tbilisi (Georgia), art.7 non in scadenza

Tel Aviv (Israele), art.7 non in scadenza

Tokyo e Osaka (Giappone)

 

Proroga art. 7 del DPR 306/91, dal 01/01/2022 al 31/12/2022

La Paz (Bolivia), qualifica di particolare disagio non in scadenza

Managua (Nicaragua), qualifica di particolare disagio non in scadenza

*****

Qualifiche ed attribuzioni non in scadenza

Sedi con qualifica di particolare disagio ed art. 7 non in scadenza

Algeri (Algeria), Baghdad (Iraq), Gerusalemme (Israele), Sana’a (Yemen), Pristina (Kosovo), Luanda (Angola), Yaoundé (Camerun), Brazzaville (Congo), Kinshasa (Rep. Dem. Del Congo), Abidjan (Costa d’Avorio), Asmara (Eritrea), Addis Abeba (Etiopia), Libreville (Gabon), Accra (Ghana), Nairobi (Kenya), Maputo (Mozambico), Abuja e Lagos (Nigeria), Mogadiscio (Somalia), Khartoum (Sudan), Dar-es-Salaam (Tanzania), Kampala (Uganda), Lusaka (Zambia), Harare (Zimbabwe), Caracas e Maracaibo (Venezuela), Kabul (Afghanistan), Tashkent (Uzbekistan), Dhaka (Bangladesh), Islamabad e Karachi (Pakistan), Yangon (Myanmar)

Sedi con qualifica di disagio e art.7 non in scadenza

Kiev (Ucraina)

Sedi con qualifica di disagio non in scadenza

Al Kuwait (Kuwait), Mascate (Oman), Doha (Qatar), Manama (Bahrein), Mosca e San Pietroburgo (Fed. Russa), Skopje (Macedonia del Nord), Sarajevo (Bosnia Erzegovina), Dakar (Senegal), Città del Messico (Messico), Panama (Panama), Bahia Blanca, Buenos Aires, Cordoba, La Plata, Lomas de Zamora, Mar del Plata, Mendoza, Morón, Rosario (Argentina), Belo Horizonte, Brasilia, Curitiba, Porto Alegre, Recife, Rio de Janeiro, San Paolo (Brasile), Santiago (Cile), Quito (Ecuador), Assunzione (Paraguay), Adelaide, Brisbane, Canberra, Melbourne, Perth, Sydney (Australia), Kuala Lumpur (Malaysia), Wellington (Nuova Zelanda), Singapore (Singapore), Bangkok (Thailandia), Seoul (Rep. di Corea)

Lascia un commento

Torna su