Comunicato n. 36/2022: CCNL 2019 – 2021
Avvio della contrattazione integrativa al MAECI

In data 14 settembre 2022 ha avuto luogo presso il MAECI una riunione OO.SS. – Amministrazione in ambito del nuovo Ordinamento professionale per le AA.FF., come previsto dall’articolo 18, comma 2, del CCNL comparto funzioni centrali 2019-2021, durante la quale …

Comunicato n. 36/2022: CCNL 2019 – 2021
Avvio della contrattazione integrativa al MAECI
Leggi tutto »

Comunicato n. 35/2022: ACCORDO FRD per l’anno 2021 per il personale a contratto italiano

Abbiamo sottoscritto in data odierna l’Accordo FRD per l’anno 2021 per il personale a contrattoitaliano. I beneficiari effettivi del predetto Accordo saranno 501: i “compensi differenziati” verranno corrisposti a tutti gli impiegati a contratto in servizio al 01/01/2021, mentre le …

Comunicato n. 35/2022: ACCORDO FRD per l’anno 2021 per il personale a contratto italiano Leggi tutto »

pamagazine.it: Liquidazione statali, stop ai ritardi. La Corte Costituzionale pronta a decidere

Buone notizie per i dipendenti pubblici che si apprestano ad andare in pensione per raggiunti limiti di età: con ogni probabilità non dovranno più aspettare anni prima di ricevere la liquidazione. La sezione Lavoro del tribunale di Velletri ha sospeso …

pamagazine.it: Liquidazione statali, stop ai ritardi. La Corte Costituzionale pronta a decidere Leggi tutto »

pamagazine.it: Statali, blitz dei super burocrati: salta il tetto di 240.000 euro agli stipendi dei dipendenti pubblici. Ma ora il governo vuole cancellare la norma

La manina L’emendamento è stato proposto da Forza Italia ed è stato sostenuto da tutti i partiti, con l’astensione di Fdi, Lega e M5S. Il Tesoro ha fatto sapere in seguito all’approvazione dell’emendamento di aver fornito un contributo tecnico sulle …

pamagazine.it: Statali, blitz dei super burocrati: salta il tetto di 240.000 euro agli stipendi dei dipendenti pubblici. Ma ora il governo vuole cancellare la norma Leggi tutto »

SCHIRÒ (PD): 6 MILIARDI PER L’ASSEGNO UNICO MA CHE RAMMARICO PER I NOSTRI CONNAZIONALI ALL’ESTERO

6 miliardi di euro sono stati pagati dall’Inps nel periodo da marzo a luglio 2022 per l’Assegno unico ai residenti in Italia ma nonostante la disponibilità di questa enorme somma non è stata trovata la volontà politica e solidale di …

SCHIRÒ (PD): 6 MILIARDI PER L’ASSEGNO UNICO MA CHE RAMMARICO PER I NOSTRI CONNAZIONALI ALL’ESTERO Leggi tutto »

Torna su