FUA DELLE AA.FF. – ANNO 2015 POCHI, MALEDETTI E SUBITO? QUESTA VOLTA, AHINOI, SI’! LA CONFSAL UNSA ASSICURA IL FUA 2015 PER IL PERSONALE DEL MAECI

Come tristemente noto, il Governo Renzi ha introdotto il congelamento di importanti quote Fua 2015 – allo stato attuale quella cosiddetta „quota variabile“ – e si appresta prevedibilmente a tagliare anche su quella fissa. Le conseguenze sono facilmente immaginabili: oggi più che mai, l’impoverimento dei dipendenti pubblici, causato dal blocco della contrattazione collettiva (che solo di recente, grazie al ricorso della CONFSAL UNSA, è stato dichiarato illegittimo dalla Corte Costituzionale) e degli stipendi, rende ancor più indispensabile l’erogazione del FUA ai nostri colleghi per permettere loro di far quadrare i conti a fine mese.

Clicca per leggere il comunicato completo in formato PDF

Lascia un commento

Torna su