FANTETTI (PDL) INCONTRA LA COMUNITÀ DI BEDFORD: CI OPPORREMO ALLA CHIUSURA DELLO SPORTELLO CONSOLARE

LONDRA\ aise\ – C’era anche Raffaele Fantetti, senatore del Pdl eletto in Europa, domenica scorsa all’incontro con la comunità italiana, organizzato dal locale Comitespresso i locali della Missione cattolica italiana a Bedford, nel Regno Unito.

Replicando alle “legittime proteste di molti concittadini e di tutti i rappresentanti istituzionali e politici locali” contro “l’infausta decisione di chiudere lo sportello consolare di Bedford dal primo ottobre di quest’anno”, Fantetti ha rassicurato gli interessati circa la non ufficialità della decisione e la ferma opposizione che sarà svolta in Parlamento.

“Già in passato – ha ricordato Fantetti – abbiamo potuto e saputo ribaltare in assemblea (quando non già nelle competenti Commissioni parlamentari) alcune decisioni governative per noi sinceramente non accettabili. Penso alla lunga battaglia portata avanti con successo insieme all’On. Picchi in difesa di una continuativa presenza consolare a Manchester. E penso soprattutto all’impegno preso solennemente qualche mese fa dal ministro Terzi di fronte alla plenaria del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero nel senso di congelare ogni paventata chiusura di servizi consolari”.

“Abbiamo sempre segnalato a chi di dovere – ha aggiunto – che, come italiani all’estero, siamo pronti ad accogliere la sfida nazionale alla riduzione dei costi della PA: sportelli al posto di Consolati ordinari, qualche ambasciata in meno nell’Ue, personale locale invece che inviati da Roma, ecc. ma – ha concluso – certamente non possiamo accettare ulteriori tagli ai nostri capitoli e la riduzione di servizi ad una comunità che, invece, continua a crescere!”. (aise)

Lascia un commento

Torna su