DOMANI INCONTRO COL MINISTRO IN FUNZIONE PUBBLICA: CHIEDIAMO CONCRETEZZA E CAMBIO DI MARCIA

“I problemi di luglio ce li ritroviamo immutati a settembre, ma è compito del governo
trovare soluzioni percorribili che tengano conto del forte disagio che –nonostante la pausa
estiva- serpeggia da molto tempo tra tutti i lavoratori dipendenti” afferma Massimo
Battaglia Segretario generale della Federazione Confsal-Unsa.
“Domani la delegazione della Confsal parteciperà all’incontro con il Ministro Patroni
Griffi sulle problematiche relative al pubblico impiego” precisa Battaglia, che prosegue “ci
auguriamo che questa riunione sia l’occasione per un confronto concreto, ben diverso
dall’ultima riunione di luglio dove costatammo una inaccettabile vaghezza di contenuti.
Vogliamo ricordare al Ministro che sul tavolo ci sono questioni vitali per i dipendenti
pubblici, che vanno dalla mobilità -anche intercompartimentale- fino alla dichiarazione di
esubero per mancato riassorbimento.”
“Abbiamo già contestato, anche in piazza, la logica di una attuazione della «revisione
della spesa» basata sulla persistente mortificazione dei lavoratori pubblici. In mancanza di
risposte adeguate da parte del governo la Federazione Confsal-Unsa non esiterà a
continuare le proprie iniziative di lotta e di mobilitazione.”

Lascia un commento

Torna su