DGRI: Comunicazione degli eventuali casi di positività da Covid -19 presso le Sedi Estere.

Si trasmette di seguito, per opportuna informazione, il testo del messaggio DGRI n. 0193101 del 31 dicembre 2021, avente ad oggetto la comunicazione degli eventuali casi di positività da Covid -19 presso le Sedi Estere.

Cordiali saluti,

Cons. Amb. Nicola De Santis

**************

Si ritiene opportuno, d’intesa con DGAI e sentita la Segreteria generale, ricordare a tutte le Sedi di comunicare tempestivamente a questo Ministero tutti i casi di positività che si registrano tra il personale di ogni ordine e grado.

 

Nel quadro della costante attenzione con la quale l’Amministrazione vigila affinché siano prese tutte le misure a tutela della salute dei lavoratori e del pubblico che si rivolge alle varie articolazioni del Ministero, si ritiene opportuno, d’intesa con DGAI e sentita la Segreteria generale, ricordare a tutte le Sedi di comunicare tempestivamente a questo Ministero tutti i casi di positività che si registrano tra il personale di ogni ordine e grado.

Tale comunicazione dovrà andare di pari passo, ai sensi del D.L.81, con un’immediata informativa ai lavoratori eventualmente esposti al rischio di contagio e alle RSU, con l’indicazione delle misure prese in materia di protezione (es. resa della prestazione in modalità flessibile, sanificazione degli ambienti, effettuazione di test diagnostici), sentiti i medici competenti e RSPP, entrambe figure previste dal D.Lgs 81/2008 e nominate a cura di codeste sedi.

L’eventuale chiusura temporanea dei locali delle sedi per sanificazione e verifica dell’estensione del contagio (in particolare, attraverso l’effettuazione di tamponi) resta sotto la responsabilità del capo missione e dovrà essere comunicata, unitamente ai recapiti di reperibilità, alla Segreteria Generale, che ne darà notizia all’intera rete.

Con l’occasione, si richiamano altresì le Sedi alla necessità di mantenere costantemente aggiornati i rispettivi DVR con appositi ordini di servizio che regolino la gestione di eventuali casi di positività da COVID-19, in applicazione delle istruzioni fornite nei mesi scorsi (messaggi n. 159983 del 4 NOVEMBRE 2021, n. 131876 del 22 SETTEMBRE 2021, n. 093151 del 3 LUGLIO 2021, n. 112308 del 2 OTTOBRE 2020).

Si segnala, infine, che le informazioni sui casi di positività sono indispensabili anche per il corretto aggiornamento delle statistiche in materia che, spesso, sono oggetto di specifici atti di sindacato ispettivo parlamentare nonché, ai sensi degli accordi in vigore, di apposite comunicazioni alla OO.SS.

Lascia un commento

Torna su