COPERTURA SANITARIA NEGLI USA

COPERTURA SANITARIA NEGLI USA

A seguito degli interventi effettuati dal nostro Sindacato presso la DGRI

nonche' presso il Ministero della Salute sulle problematiche afferenti alla

copertura sanitaria negli USA, e' stato diramato, in data odierna, a tutte le

nostre Rappresentanze, il seguente messaggio a firma Ricci:

"Si fa seguito alle precedenti note per rassicurare tutto il personale in

servizio presso le sedi diplomatiche in USA che il Ministero della Salute sta

intraprendendo ogni utile iniziativa con il Ministero dell'Economia e delle

Finanze per ottenere il finanziamento necessario alla copertura delle spese

sanitarie pregresse e che provvedera' comunque ad assicurare il rispetto del

fondamentale diritto alla salute per tutti gli aventi diritto, ai sensi della

vigente normativa. Si informa inoltre che e' stato chiesto all'Ambasciata

d'Italia a Washington di prendere contatto con la compagnia assicuratrice BCBS

per poter dilazionare i pagamenti e concordare una formula che consenta il

proseguimento del rapporto convenzionale a garanzia dell'assistenza diretta al

personale in servizio nelle sedi USA e che comporti il minor aggravio possibile

di costi. Ragionevolmente il finanziamento non potra' essere disposto prima

dell'inizio del 2014, a seguito dell'approvazione dell'attuale legge di

stabilita' e dell'avvio dell'esercizio finanziario."

 

Roma, 25 novembre 2013                 

CONFSAL UNSA COORDINAMENTO ESTERI

Lascia un commento

Torna su