Comunicato stampa On.le Marco Fedi (PD)

ROMA\ aise\ – “Le dichiarazioni di qualche direttore generale rischiano di creare inutile confusione nel mezzo di una campagna elettorale molto difficile. Al nuovo Governo competerà la guida del Paese e della sua politica estera, oltre che la guida politica della Farnesina”.

È quanto si legge in una nota dell’onorevole Marco Fedi, deputato Pd eletto in Australia, di nuovo candidato alla Camera alle prossime elezioni.

“Al nuovo Ministro degli Esteri ed alla collegialità del Governo – continua Fedi – spetteranno scelte importanti tra cui il mantenimento e rafforzamento della nostra rete consolare nel mondo. I direttori generali attendano il risultato elettorale, l’insediamento del nuovo Governo e le prime scelte politiche, prima di fare annunci o dichiarazioni confuse e fuorvianti a proposito di chiusure di consolati nel mondo. Si preoccupino piuttosto di evitare che in Australia il personale a contratto subisca ritenute fiscali in loco senza aver chiarito la forma e la sostanza dei contratti, la forma e la sostanza delle coperture assicurative e previdenziali, senza aver chiarito in quale modo e contesto dovrebbero essere operate delle ritenute fiscali che appaiono, in questo momento, illegittime”. (aise)

Lascia un commento

Torna su