Comunicato stampa del 20 agosto 2022
Battaglia Confsal Unsa
“statali beffati da Noi Pa”

Ancora una volta i dipendenti pubblici amministrati da Noi
Pa pagano il conto allo Stato.
Con messaggio in data 8 luglio 2022

NoiPA aveva preannunciato il pagamento del previsto sgravio contributivo dello 0,8% con la mensilità di agosto 2022, ivi compresi i relativi arretrati con decorrenza da gennaio 2022.

Da oggi sono visibili i cedolini degli stipendi con l’applicazione dello sgravio solo del mese di agosto, mentre non c’è notizia alcuna degli arretrati dovuti.


Peraltro, la norma ha elevato dal mese di luglio 2022 al mese di dicembre 2022 lo sgravio dallo 0,8% al 2%, sempre per i lavoratori con reddito annuo inferiore a 35.000.

Battaglia conclude, “basta ritardi con danno per i lavoratori pubblici , siamo sempre noi a fare cassa, dai tempi biblici per avere il proprio tfr/tfs al contratto di lavoro, sempre
a fine scadenza, ed ora anche questo. Chiedo al Governo un immediato intervento”.

Lascia un commento

Torna su