Comunicato n. 23 La Caporetto delle rete consolare italiana Un esempio da Monaco di Baviera

La Caporetto delle rete consolare italiana

Un esempio da Monaco di Baviera

 

Avere ragione alle volte fa male. Molto male. Ma era tutto preventivato, preconizzato, e non ci voleva il fiuto dei „grandi conoscitori“, dei marpioni che sanno sempre tutto.

L’Amministrazione degli Esteri doveva risparmiare a tutti i costi e l’ha fatto a spese dei connazionali residenti all’estero nonché del personale impiegato presso le sedi estere.

Clicca per leggere il comunicato in formato PDF

Lascia un commento

Torna su