COMUNICATO n.14/2013: accordo sulla formazione


Accordo Formazione 2013

 – Avvio della contrattazione –

In data 20 febbraio u.s. è stata avviata la contrattazione relativa all’Accordo sulla Formazione per il 2013.

L’Amministrazione ha reso noto di voler ricalcare l’Accordo 2012, che prevedeva corsi in ambito di: formazione iniziale (per i neoassunti nonché corsi multidisciplinari), corso consolare semestrale, corso ai fini del conseguimento del maturato contabile, corso per autisti/commessi amministrativo, corsi di lingue, preposting, corsi di informatica, corsi in materia di salute e sicurezza. E’ stato inoltre comunicato alle OO.SS. che sulla pagina dell’ISDI (https://isdie-learning.esteri.it/formazioneonline) è  istituita una raccolta di manuali d’istruzione ad uso interno, elaborati grazie alla disponibilità di dipendenti MAE particolarmente esperti nelle varie materie. La sezione verrà implementata nel tempo con ulteriori manuali.

 

La CONFSAL UNSA Esteri, pur riconoscendo gli sforzi fatti dall’ISDI per garantire un’offerta formativa variegata nonostante le limitate risorse economiche ed umane a disposizione, ha denunciato l’inadeguato utilizzo della formazione on-line per l’estero (mediante l’utilizzo delle piattaforme di e-learning), spesso non incentivate dalle stesse sedi anche per mancanza  di personale. Inoltre, questa Sigla sindacale ha  protestato vivamente al “tavolo”  per l’assoluta assenza di formazione decentrata (un solo corso all’estero nel 2012!!) da destinare al personale in servizio all’estero – di ruolo e a contratto in servizio presso Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura – ed ha chiesto che dai fondi disponibili per il 2013 venga ritagliata una quota piu’ importante da destinare espressamente a questa tipologia di corsi.

La CONFSAL UNSA Esteri ha infine rappresentato che, in assenza di garanzie molto concrete da parte dell’Amministrazione circa una più equa distribuzione dei fondi sulle varie tipologie di corsi, la quale deve garantire il diritto alla formazione a TUTTO il personale del Mae, oltre a richiamare in vita tutte le iniziative sindacali volte a tutelare i dipendenti ingiustamente esclusi –  per la prima volta – NON sottoscrivera’ l’Accordo Formazione per il 2013 , che in ogni caso, per l’estero, rimane lettera morta da troppi anni !

 

Roma, 20.02.2013

CONFSAL UNSA Coordinamento Esteri

Il Segretario Nazionale Iris Lauriola

 

Lascia un commento

Torna in alto