BATTAGLIA: “BLOCCO CONTRATTI P.A. – IL TRIBUNALE DI REGGIO EMILIA CONDANNA IL GOVERNO”

blocco contratti- lunsa scrive la storiaBATTAGLIA: “BLOCCO CONTRATTI P.A. – IL TRIBUNALE DI REGGIO EMILIA CONDANNA IL GOVERNO”

«Dopo la decisione della Corte Costituzionale del luglio 2015, su ricorso promosso dalla Federazione Confsal-UNSA, arriva oggi la prima sentenza esemplare emessa dal Tribunale di Reggio Emilia il quale condanna il datore di lavoro, e di conseguenza il governo, a risarcire i lavoratori e la Federazione Confsal-Unsa, la somma di euro 3.000 oltre il rimborso delle spese forfettarie e al contributo unificato previsto per legge» afferma Massimo Battaglia, Segretario generale della Confsal-UNSA che continua:

«In attesa dell’esito degli ulteriori ricorsi depositati presso 80 tribunali italiani, questo dispositivo è motivo di grande soddisfazione perché riconosce la bontà della nostra rivendicazione al rinnovo di un contratto bloccato da 6 anni e attesta altresì la validità dell’iniziativa sindacale di questa Federazione Confsal-UNSA».

«Oggi più di ieri chiediamo al governo, prima di una valanga di condanne di risarcimento a carico delle casse dell’erario, l’immediata apertura dei negoziati per i rinnovi contrattuali con adeguate risorse che non siano gli umilianti 5 euro, e la cessazione dei continui artifizi atti ad eludere la sentenza della Corte Costituzionale sui rinnovi dei contratti pubblici».

Lascia un commento

Scroll to Top